Fiorini

mostra
Giuseppe Fiorini e la scuola bolognese
Museo del Violino – dall’8 marzo all’11 aprile

Conferenza
Giuseppe Fiorini e la scuola bolognese
con Roberto Regazzi
Museo del Violino – sabato 8 marzo, ore 10,45

esibizione del maestro Christian Joseph Saccon

Roberto Regazzi
La precoce sensibilità per le variazioni musicali degli strumenti ad arco, l’attitudine a realizzare strumenti, portano Regazzi ad un percorso formativo da autodidatta, mediante esperienze in laboratorio e ricerca individuale. A metà degli anni Settanta inizia l’apprendistato presso il laboratorio di Otello Bignami; nel 1979 è attivo come liutaio professionista mantenendo il rapporto di stretta collaborazione con il maestro. Progetta, realizza e restaura strumenti ad arco, e si occupa di restauro e messa a punto di strumenti per professionisti. Nel 1990 fonda una casa editrice specializzata nella divulgazione della liuteria. L’azienda, che s’identifica nella tradizione artigiana bolognese, per affidabilità acquisita e qualità raggiunta, può offrire una personalizzazione artistica e funzionale conosciuta in tutto il mondo.

Christian Joseph Saccon
Nato a Treviso nel 1968, ottiene la maturità classica nel 1987 e il diploma di violino con il massimo dei voti presso il Conservatorio Statale di Musica di Castelfranco Veneto (TV), sotto la guida del M° G. Volpato, ultimo allievo della grande Scuola Veneziana di Luigi Ferro. Prosegue poi i suoi studi frequentando corsi di perfezionamento con i più importanti Maestri europei: Viktor Liberman, Viktor Pikaisen, Tibor Varga, Norbert Brainin, Corrado Romano, Franco Gulli, Uto Ughi. Nell’anno 1988/89 frequenta il corso annuale di Musica da Camera presso l’Accademia di Musica di Mestre sotto la guida dei M.i Dino Asciolla, Alain Meunier, P.Vernikov. Nel settembre 1991 ottiene il diploma biennale di Musica da Camera con il Trio di Trieste, presso la Scuola Internazionale di Duino, sotto la guida dei M.i R. Zanettovich, Dario De Rosa, Amedeo Baldovino. Nel dicembre 1991 ottiene, con i voti massimi, il diploma triennale di Alto Perfezionamento Violinistico, sotto la guida del M° Corrado Romano presso l’Accademia Internazionale L. Perosi di Biella. Frequenta poi per tre anni l’Accademia Superiore degli Archi “TIBOR VARGA” a Sion (CH), svolgendo, sotto la guida del Maestro, attività di solista e di primo violino nell’Orchestra del Festival Tibor Varga in Svizzera, Francia e Germania. Dal 1988 al 1999 è risultato vincitore di primi e secondi premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali (Stressa, Mantova, Firenze, Imperia, Vittorio Veneto, Moncalieri) e finalista nei concorsi internazionali quali J.S.Bach di Parigi, T. Varga di Sion, Lipizer di Gorizia, C. Nielsen di Odense, Vidotti di Valesia.

 

 

Liutai Italiani del Novecento nelle collezioni del Museo del Violino