Sala 8 – Il Concorso Triennale di liuteria contemporanea

sala8La Collezione Permanente di Liuteria Contemporanea riunisce gli strumenti premiati con medaglia d’oro al Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco “Antonio Stradivari”, una vera e propria Olimpiade della liuteria.
Il lavoro dei migliori Maestri Liutai di oggi esprime un’inesausta ricerca di valori stilistici e soluzioni tecniche, dimostra l’attualità della scuola cremonese e la vivacità eclettica di un’arte sempre più globale, arricchisce di nuovi stimoli e contenuti il significato culturale della liuteria e affermandone  la modernità.
Sulla parete a sinistra trovate i nomi dei celebri componenti delle rispettive giurie, mentre più avanti sul lato opposto un planisfero presenta i luoghi di provenienza dei vari partecipanti. In fondo alla sala, dopo il tavolo dedicato ai vincitori dei concorsi, una suggestiva installazione ricorda i molti operatori attivi in Italia, mentre ai professionisti sono dedicati gli schermi centrali.

Strumenti esposti

I Triennale 1976
violino – Giorgio Ce’ (Italia)
viola – Piero Badalassi (Italia)
violoncello – Erminio Malagutti (Italia)

II Triennale 1979
violino – Augustin Andreas (Germania)
viola – Alexander Muradov – U.R.S.S.
violoncello – Roger Graham Hargrave (Gran Bretagna)

III Triennale 1982
violino – Sonoda Nobuhiro (Giappone/Germania)
viola – David Burgess (Stati Uniti)

IV Triennale 1985
violino – David Gusset (Stati Uniti)
viola – Nicola Lazzari (Italia)
violoncello – Primo Pistoni (Italia)

V Triennale 1988 violino – Marcello Ive (Italia)
viola – Dante Fulvio Lazzari (Italia)
violoncello – Pierangelo Balzarini (Italia)
contrabbasso – Marco Nolli (Italia)

VI Triennale 1991
violino – Luca Sbernini (Italia)
violoncello – Luca Sbernini (Italia)

VII Triennale 1994
violino – Helmut Muller (Germania)
violoncello – Alessandro Voltini (Italia)

VIII Triennale 1997
violino – Primo Pistoni (Italia)
viola – Christopher Rowe (Gran Bretagna)

IX Triennale 2000
violino – Kolja Jens Lochmann (Germania)
viola – Marcus Klimke (Germania)
violoncello – Kolja Jens Lochmann (Germania)

X Triennale 2003
violino – Jan Baptista Špidlen (Repubblica Ceca)
violoncello – Raymond Schryer (Canada)

XI Triennale 2006 violoncello
Francesco Toto (Italia)

XII Triennale 2009
violino – Marko Pennanen (Finlandia)
viola – Antoine Cauche (Francia)
violoncello – Silvio Levaggi (Italia)

XIII Triennale 2012
violino – Ulrich Hinsberger (Germania)
viola – Ulrike Dederer(Germania/Svizzera)
contrabbasso – Marco Nolli (Italia)

XIV Triennale 2015
viola – Charles Coquet (Francia)