Sala 3 – La diffusione del violino

sala_3Nella sala d’ascolto al centro del chiostro, spezzoni di registrazioni storiche di concertisti famosi vi introdurranno alla visione del “violino nel mondo”. A tale scopo, sulla parete di fondo è stato ricostruito un planisfero: qui due schermi illustrano la diffusione del violino a partire da Cremona nel primo ‘500, con la comparsa progressiva degli altri centri che hanno visto insediarsi liutai specializzati nella costruzione di questo strumento.